Tempo: come gestirlo con il proprio Figlio

Tempo: come gestirlo con il proprio figlio

Una domanda molto frequente

Moltissime volte ai genitori capita di sentirsi richiedere dal proprio figlio qualche altro minuto di gioco insieme e siamo sicuri che spesso è successo anche a te.
Dietro questa semplice e innocua richiesta si nasconde un mondo che riguarda tutti quelli che sono i bisogni più profondi dei bambini.
Nella società frenetica in cui viviamo inoltre ci chiediamo spesso se il tempo che stiamo spendendo con i nostri figli è abbastanza e di una qualità sufficiente. 
Durante i colloqui con i genitori che svolgiamo in Accademia Arti Marziali sentiamo spesso questa preoccupazione.
Quello che però c’è da sapere è che nella maggior parte dei casi non è la quantità, ma la qualità che fa la differenza.
Allo stesso modo però c’è anche da dire che vedere il proprio figlio una volta al mese è troppo poco.
Proprio per questo oggi siamo qua: scopriremo insieme quanto tempo è giusto spendere insieme ai nostri figli e quali sono le strategie per spenderlo al meglio. 

Kung Fu - Wing TIun - Marina di Carrara

Quello di cui hanno bisogno i bambini

Come abbiamo accennato le richieste verso i genitori (sia per quanto riguarda la semplice presenza fisica, sia per il gioco) derivano tutte dai loro bisogni più profondi ed interiori.
In particolare quando un bambino è piccolo avrà bisogno di sentirsi amato, di sentire che ha sostegno e compagnia. Dovrà inoltre sentire di avere un certo grado di libertà nonostante la vostra guida.
Quando passate del tempo insieme cercate di fare in modo che sia pieno di gioia e che sia del tempo passato in semplicità.
Per quanto riguarda la quantità di tempo devi sapere che dipende dal bambino: alcuni hanno bisogno di più e altri di meno tempo.
In media però non si tratta di troppe ore ogni giorno, basti pensare che in media una madre passa due ore al giorno con il figlio.
Quello che però è saltato alla luce è che la qualità del tempo passato insieme è molto più importante della quantità.
Se quindi hai poco tempo a causa del lavoro non disperarti.
Cerca di trovare il tempo che riesci e rendi il tempo che hai il migliore possibile per te e tuo figlio.

Come far sentire la propria presenza nel modo corretto

Come abbiamo visto ogni bambino ha bisogno di una quantità di tempo che non è grandissima, e che deve essere investita per il meglio. E’ quindi importante far sentire al proprio figlio che siamo presenti, che siamo dalla sua parte e che lo supportiamo.
Il modo migliore per fare questo è passare con lui del tempo di alta qualità.
Tante volte capita che i genitori dei nostri allievi in Accademia Arti Marziali ricerchino proprio questo elemento.
La verità è che non esiste una pillola magica, ma ci sono 3 ingredienti fondamentali con cui potrai rendere il tempo che spendi con tuo figlio di prima qualità. 

I 3 ingredienti fondamentali per passare del tempo di qualità

1) Il primo ingrediente fondamentale per spendere del tempo di qualità con il nostro bambino sarà vivere appieno il momento togliendo ogni altra distrazione: lavoro, telefono, televisione…
Impara piuttosto a coinvolgere il tuo bambino attivamente in qualche attività, che sia un gioco o anche un’operazione domestica non fa differenza!
Vostro figlio si sentirà incluso e si divertirà nell’aiutarvi. 

2) La seconda cosa che dovrai fare è tornare a pensare come un bambino.
Per tanti adulti viene difficile immedesimarsi con i bambini, ma ci viene in aiuto il nostro passato.
Cerca di ricordare quando eri tu il bambino quali erano tutti quei piccoli piaceri che davvero amavi. Se ti ricordi dei giochi o delle attività che amavi proponi a tuo figlio di farle insieme e vi divertirete entrambi!

3) La terza cosa da fare è togliere di mezzo i vari device elettronici nel momento in cui scegliete di stare insieme.
Telefoni, tablet e computer sono sempre più utilizzati da genitori e figli per passare il tempo.
Gli effetti però non sono mai positivi: entrambi rischiate infatti di concentrarvi sul gioco o sul film perdendo di vista quello che conta davvero.
Proponi invece giochi che potete fare insieme, lavoretti artistici o una semplice uscita pomeridiana al parco.

Un'ultima raccomandazione

Ricordate che in tutto il tempo in cui sarete assieme dovrete mantenere la coerenza.
Gestite i capricci, piccoli conflitti e possibili atteggiamenti scorretti con un tono fermo ma pacato.
Siate amorevoli e scherzosi quando è il momento, ma ricordate sempre di mantenere il vostro ruolo di genitori.

Speriamo che questi consigli ti saranno utili. Vedrai che applicandoli ti sentirai subito meglio nei confronti di tuo figlio e il tempo che passate insieme migliorerà notevolmente.
Facci sapere com’è andata, iscriviti ai nostri social
 –  Facebook
 –  Instagram.
Non dimenticare inoltre di fare un salto sul nostro canale youtube e di visitare il nostro blog dove troverai tanti articoli sul mondo del wing chun kung fu, della difesa personale, e dei bambini.

Ci vediamo presto!